SCADENZARIO PER I PENSIONATI

 

ENTRO IL TERMINE PREVISTO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

DICHIARAZIONE DEFINITIVA DEI REDDITI effettivamente percepiti nel corso dell’anno precedente, da compilarsi su appositi moduli (PER I TITOLARI DI PENSIONI DIRETTE allegato n° 6, PER I TITOLARI DI PENSIONI REVERSIBILI O INDIRETTE allegato n° 7).
La mancata presentazione della suddetta dichiarazione, che dovrà essere prodotta anche da coloro i quali non hanno conseguito alcun reddito da lavoro, comporta:
PER I TITOLARI DI PENSIONI DIRETTE la verifica, presso l'anagrafe tributaria dei redditi dichiarati e l'applicazione delle trattenute degli importi incumulabili superiori alla franchigia
PER I TITOLARI DI PENSIONI REVERSIBILI E INDIRETTE l’applicazione dell’aliquota massima della riduzione del trattamento.

SOGGETTI DESTINATARI
I titolari di pensione diretta il cui diritto sia maturato dopo il 31.12.1994 sono tenuti all’invio della dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo o dipendente, ancorchè di natura non giornalistica conseguiti sotto forma di cessione di diritto d’autore, percepiti nell’anno precedente.

I coniugi unici superstiti titolari di pensione di reversibilità e indiretta.

SONO ESONERATI DALL’INVIO DI TALE DICHIARAZIONE:
- chi ha compiuto nell'anno precedente età per la pensione di vecchiaia.

 


 

 

IN CASO DI CAMBIAMENTI NEL DIRITTO ALLE DETRAZIONI FISCALI

DETRAZIONI FISCALI PER FAMILIARI A CARICO. Nel caso in cui, nel corso dell’anno, dovessero verificarsi cambiamenti nel diritto alle detrazioni per familiari a carico, l’interessato dovrà, tramite apposito modulo (allegato n° 8), darne tempestiva comunicazione all’Istituto, che comunque resterà sollevato da ogni responsabilità in merito agli eventuali successivi conguagli.

SOGGETTI DESTINATARI
Tutti i pensionati in caso di variazione delle situazioni che hanno determinato il diritto alle detrazioni d’imposta (agevolazioni fiscali per familiari a carico).

 

 

ENTRO IL 15 OTTOBRE DI OGNI ANNO

DOCUMENTAZIONE SCOLASTICA. Per accertare il diritto alla pensione di reversibilità o indiretta, i figli e gli equiparati di età superiore ai 18 anni devono presentare una dichiarazione di responsabilità redatta su apposito modulo (allegato n° 4).

SOGGETTI DESTINATARI:

Orfani maggiorenni titolari di pensione di reversibilità o indiretta

 

 

IN CASO DI PREVISIONE DI CONSEGUIMENTO DI REDDITI DA LAVORO
         

DICHIARAZIONE REDDITI PRESUNTI. Al fine di ottenere l’eventuale trattenuta ripartita nello stesso anno in cui sono stati prodotti i redditi, i pensionati devono dichiarare i redditi che presumono di conseguire nel corso dell'anno, tramite presentazione all’Istituto di una dichiarazione redatta su apposito modulo, da compilarsi solo nel caso in cui si preveda di conseguire redditi superiori alla franchigia (allegato n° 5).

SOGGETTI DESTINATARI
I titolari di pensione diretta il cui diritto sia maturato dopo il 31.12.1994 sono tenuti all’invio della dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo, ancorchè di natura non giornalistica, che si presume di conseguire nel corso dell’anno.                  

 

 

 

IN CASO DI CAMBIO DI RESIDENZA

Il pensionato è tenuto a comunicare tempestivamente all’Istituto tramite apposito modulo (allegato n° 9) le variazioni della residenza anagrafica e dell’eventuale domicilio richiesto per la corrispondenza.

SOGGETTI DESTINATARI
Tutti i pensionati in caso di variazioni della residenza anagrafica, specificando sempre se trattasi di residenza (come da registrazione al Comune) ovvero di semplice domicilio. La RESIDENZA determina il trattamento fiscale che potrebbe risultare diverso da regione a regione e, all’interno delle stesse, tra le diverse province e comuni.

 

 

torna in alto

 

Allegati 2 e 3 - Dichiarazione di responsabilità per esonero fiscale per residenti all'estero
CONFERMA ANNO IN CORSO
Richiedenti esonero anno corrente
 
DICHIARAZIONE DEFINITIVA ANNO PRECEDENTE
Richiedenti esonero anni precedenti

torna in alto

 

Allegato 4 - Dichiarazione di responsabilità del figlio (ed equiparato) di età superiore ai 18 anni per la determinazione del diritto alla quota di pensione indiretta o di reversibilità
MODULISTICA
Autocertificazione studenti

torna in alto

 

Allegato 5 - Dichiarazione di redditi presunti 
MODULISTICA
Autocertificazione redditi presunti

torna in alto

 

Allegato 6 - Dichiarazione di responsabilità ai fini del cumulo pensione - redditi di lavoro
REDDITI DEFINITIVI
Autocertificazione redditi conseguiti

torna in alto

 

Allegato 7 - Cumulo superstiti 
MODULISTICA
Cumulo superstiti

torna in alto

 

Allegato 8 - Detrazioni d'imposta  
MODULISTICA
Detrazioni d'imposta

torna in alto

 

Allegato 9 - Variazione residenza/domicilio 
MODULISTICA
Variazione residenza/domicilio

torna in alto