VERSAMENTI F24

 

Versamento dei contributi
mediante riscossione unificata (F24)

 

Versamento dei contributi mediante modello F24-Accise

Dal 1 febbraio 2006 il pagamento dei contributi all'INPGI verrà effettuato con il "pagamento unificato" mediante il modello F24-Accise.

Le diverse modalità di pagamento disponibili sono:

  • consegna del modello F24-Accise compilato presso un qualsiasi ufficio postale, oppure presso uno dei concessionari o banche convenzionate;
  • invio mediante Internet (servizio FiscoOnLine o Entratel) del modello F24-Accise direttamente all'Agenzia delle Entrate con addebito in valuta alla scadenza sul proprio conto corrente bancario. 
    NOTA: In tal caso si raccomanda di anticipare l'invio a qualche giorno prima della scadenza del pagamento, e di verificare l'accettazione da parte dell'Agenzia delle Entrate del buon esito dell'invio (mediante la ricevuta di accettazione rilasciata dall'Agenzia delle Entrate), nonché l'effettivo addebito in conto alla data di scadenza.

La copia del modello F24-Accise, le modalità per l'effettuazione del "pagamento unificato" e l'elenco dei concessionari e banche convenzionate sono disponibili sul sito Internet dell'Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.it (area Comunicazioni > Versamenti).

Scadenza di pagamento

Il pagamento deve essere effettuato entro il giorno 16 del mese successivo al periodo di paga a cui si riferisce.

Riferimenti

 

torna in alto

 

 

Istruzioni per la compilazione del modello F24-Accise

Per includere un pagamento all'INPGI nel "pagamento unificato" occorre compilare i campi relativi al "CONTRIBUENTE" e una o più righe nella "SEZIONE ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE" del modello F24-Accise.

Affinché i pagamenti all'INPGI inclusi in un "pagamento unificato" abbiano buon fine occorre che vengano indicati i dati relativi all'azienda contribuente (con particolare riferimento al codice fiscale o partita I.V.A. dell'azienda e alla denominazione sociale dell'azienda), ed inoltre che su ciascuna riga compilata per i pagamenti all'INPGI nella "SEZIONE ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE" del modello F24-Accise, vengano indicati:

  • campo ENTE:
    occorre scrivere la lettera "P " allineata a sinistra per distinguere i pagamenti diretti all'INPGI da quelli diretti ad altri enti/istituti.
  • campo PROV.:
    non occorre scrivere nulla.
  • campo CODICE TRIBUTO:
    occorre scrivere obbligatoriamente uno dei codici-tributo riferiti ai pagamenti diretti all'INPGI (consultare la tabella seguente); se il codice-tributo risultasse non corrispondente a nessuno di quelli stabiliti dall'INPGI il pagamento non verrebbe inoltrato all'INPGI.
  • campo CODICE IDENTIFICATIVO:
    occorre scrivere obbligatoriamente la posizione INPGI dell'azienda contribuente su 5 cifre numeriche allineate a sinistra (per esempio l'azienda con posizione INPGI "1234" dovrà indicare "01234              "); un codice identificativo errato potrebbe rendere necessari ulteriori accertamenti affinché la registrazione del pagamento venga effettuata a favore della giusta azienda contribuente, e durante tali accertamenti il contributo risulterà non pagato.
  • campo MESE:
    occorre indicare il numero del mese a cui si riferisce il contributo; sono ammessi valori da 1 a 12 (la tredicesima sarà inclusa nella 12° mensilità).
  • campo ANNO DI RIFERIMENTO:
    occorre indicare il numero a 4 cifre dell'anno a cui si riferisce il contributo.
  • campo IMPORTI A DEBITO VERSATI:
    occorre indicare l'importo del contributo, completo fino alla seconda cifra decimale anche quando sia 0.

 

torna in alto

 

 

Esempi di compilazione

Nel caso in cui l'azienda "Azienda1" con posizione INPGI numero "9999" e codice fiscale "12345678901", oltre agli importi a debito o a credito verso altre Amministrazioni volesse includere in un "pagamento unificato" anche i seguenti versamenti a favore dell'INPGI:

  1. euro 4535,00 per contributi correnti riferiti al mese di gennaio 2006;
  2. euro 122,00 per contributi sul fondo integrativo riferito al mese di gennaio 2006;
  3. euro 28,00 per addizionale al fondo integrativo riferita al mese di gennaio 2006;

 

Caso in cui l'azienda "Azienda2" con posizione INPGI numero "0999" e codice fiscale "10987654321", oltre agli importi a debito o a credito verso altre Amministrazioni volesse includere in un "pagamento unificato" anche i seguenti versamenti a favore dell'INPGI:

  1. euro 4864,00 per accertamento verbale ispettivo riferito al mese di gennaio 2006;
  2. euro 382,00 per sanzioni civili riferite al mese di dicembre 2005;

 

 

torna in alto

 

 

 

Tabella codici 

Codici-tributo da usare per il pagamento della contribuzione dovuta all'INPGI:

CODICE ENTE

CODICE TRIBUTO

Descrizione

PERIODICITA'

P

C001

Contributi obbligatori correnti

MM/AAAA

P

C002

Contributi obbligatori pregressi

MM/AAAA

P

C003

Contributi oggetto di recupero tramite azione legale

MM/AAAA

P

C004

Differenze contributive

MM/AAAA

P

CR01

Rata condono previdenziale

MM/AAAA

P

CR02

Anticipo rateazione

MM/AAAA

P

CR03

Rata debito rateizzato

MM/AAAA

P

CR04

Rata contributi sospesi per calamità naturali

MM/AAAA

P

VE01

Contributi dovuti per accertamento ispettivo

MM/AAAA

P

VE02

Sanzioni civili dovute per accertamento ispettivo

MM/AAAA

P

SC01

Sanzioni civili

MM/AAAA

P

SC02

Sanzioni amministrative

MM/AAAA

P

C005

Contributi diversi e contrattuali

MM/AAAA

P

SL01

Spese legali

MM/AAAA

P

F001

Contributi Fondo Integrativo

MM/AAAA

P

F002

Contributi Fondo Integrativo Pregressi

MM/AAAA

P

F003

Rata Condono Previdenziale Fondo Integrativo

MM/AAAA

P

F004

Differenze contributi F.do Integrativo

MM/AAAA

P

FV01

Contributi F.I. dovuti per accertamento ispettivo

MM/AAAA

P

FV02

Sanzioni civili F.I. dovute per accertamento ispettivo

MM/AAAA

P

FS01

Sanzioni civili F.I.

MM/AAAA

P

FA01

Addizionale F.I.

MM/AAAA

P

FA02

Addizionale F.I. pregressi

MM/AAAA

P

FR01

Contributi Fondo Integrativo - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

FR02

Contributi F.do Integrativo Pregressi - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

FR03

Rata Condono Previdenziale Fondo Integrativo - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

FR04

Differenze contributi F.do Integrativo - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

FRV1

Contributi F.I. dovuti per accertamento ispettivo - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

FRV2

Sanzioni civili F.I. dovute per accertamento ispettivo - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

FRS1

Sanzioni civili F.I. - Gruppo RAI

MM/AAAA

P

P001

Rate mensili prestiti a giornalisti

MM/AAAA

P

P002

Saldo prestiti ai giornalisti

MM/AAAA

P

P003

Interessi di mora su prestiti

MM/AAAA

NOTA: Tali codici-tributo sono stati istituiti dall'Agenzia delle Entrate con Risoluzione del 23/01/2006 n.15

 

torna in alto

 

 

 

FAQ: domande e risposte ricorrenti

 

Domanda:

Dove posso reperire tutte le informazioni sulle modalità del "pagamento unificato" mediante modello F24-Accise?

Risposta:

Sui siti dell'Agenzia delle Entrate, del Ministero delle Finanze (www.finanze.it) o su altri siti che pubblicizzano l'offerta di servizi nell'ambito del "pagamento unificato" (si raccomandano i siti dell'Agenzia delle Entrate e del Ministero delle Finanze).

D.

Quale sezione di quale modello F24 devo compilare per includere un pagamento all'INPGI nel "pagamento unificato"?

R.

La "SEZIONE ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE" del modello F24-Accise.

 

D.

E' possibile versare i contributi dovuti all'INPGI utilizzando i crediti vantati verso altre Amministrazioni (cosiddetta COMPENSAZIONE)?

R.

Si. A tal fine occorrerà indicare nello stesso modello F24-Accise sia i crediti vantati verso altre Amministrazioni, sia il debito nei confronti dell'INPGI.

 

D.

Quali campi devo compilare per includere un pagamento all'INPGI nel "pagamento unificato"?

R.

I campi nella "SEZIONE ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE" del modello F24-Accise (il campo "prov." non è importante).

 

D.

Cosa devo indicare nel campo "ente" per il pagamento all'INPGI?

R.

Occorre indicare la lettera alfabetica "P " allineata a sinistra per distinguere i versamenti diretti all'INPGI dai pagamenti diretti ad altre Amministrazioni.

 

D.

Cosa accade se il campo "ente" dovesse risultare errato?

R.

Il pagamento non potrà essere inoltrato all'INPGI e quindi il contributo non risulterà pagato.

 

D.

Cosa devo indicare nel campo "codice tributo" per il pagamento all'INPGI?

R.

Obbligatoriamente uno dei codici-tributo riferiti ai pagamenti diretti all'INPGI (consultare l'apposita tabella).

 

D.

Cosa accade se il campo "codice tributo" dovesse risultare errato?

R.

Se il codice-tributo risultasse non corrispondente a nessuno di quelli stabiliti dall'INPGI il pagamento non andrebbe a buon fine in quanto si potrebbe ipotizzare anche un errore sul campo "ente" e quindi il contributo non risulterebbe versato.

 

D.

Cosa devo indicare nel campo "codice identificativo" per il pagamento all'INPGI?

R.

Il numero di posizione INPGI dell'azienda contribuente su 5 cifre numeriche allineate a sinistra (per esempio l'azienda con posizione INPGI "1234" dovrà indicare "01234 ").

 

D.

Cosa accade se il campo "codice identificativo" dovesse risultare errato?

R.

Un codice identificativo errato renderebbe necessari ulteriori accertamenti affinché la registrazione del pagamento venga effettuata a favore dell'azienda contribuente; nelle more il contributo risulterà non pagato.

 

D.

Cosa devo indicare nel campo "mese" e nel campo "anno di riferimento" per il pagamento all'INPGI?

R.

Il mese e l'anno a cui si riferisce il contributo; per il mese sono ammessi valori da 1 a 12 (per la tredicesima sarà indicato 12), mentre per l'anno il numero deve essere di 4 cifre.

 

D.

Cosa accade se il campo "mese" e/o il campo "anno di riferimento" dovessero risultare errati?

R.

Un periodo di riferimento errato renderebbe necessari ulteriori accertamenti affinché la registrazione del pagamento venga effettuata a favore dell'azienda contribuente; nelle more il contributo risulterà non pagato.

 

D.

Nella stessa sezione possono essere compilate anche righe per tributi non diretti all'INPGI?

R.

Certamente.

 

D.

Posso indicare due righe di pagamento all'INPGI con stesso codice tributo nello stesso modello F24-Accise?

R.

Certamente. Anzi si è tenuti a farlo quando i due importi sono riferiti a periodi diversi.

 

D.

Posso indicare due righe di pagamento all'INPGI ma con periodi di riferimento diversi nello stesso modello F24-Accise?

R.

Certamente.

 

D.

Si può correggere/annullare un "pagamento unificato" già effettuato?

R.

Per la risposta si rimanda alle istruzioni aggiornate emanate dall'Agenzia delle Entrate. In ogni caso sarà sempre possibile contattare il Servizio Contributi dell'INPGI per correggere i pagamenti già registrati.

 

torna in alto