Nasce l’Inpgi-Hines fund

 

Roma, 11 dicembre  2009

Iniziativa di sviluppo immobiliare in partnership con Hines Italia Sgr

 

Nasce l’Inpgi-Hines fund

 

L’Istituto Nazionale per la Previdenza dei Giornalisti Italiani, INPGI, ha avviato con Hines Italia SGR un’innovativa operazione di sviluppo immobiliare con un fondo dedicato che verrà denominato INPGI HINES FUND.

La strategia del fondo prevede investimenti prevalentemente in operazioni residenziali che potranno includere operazioni di sviluppo e di riconversione di edifici esistenti. Le operazioni di investimento verranno selezionate sulla base di un tasso interno di rendimento non inferiore al 12%. Il fondo manterrà un livello di indebitamento limitato sotto il 40% al fine di contenere la volatilità ed il profilo di rischio.

Il fondo prevede un sistema di richiami degli investimenti in funzione del fabbisogno finanziario delle singole operazioni e prevede possibili riaperture successive delle sottoscrizioni per consentire l’ampliamento del programma di investimento fino ad un massimo di 70 milioni di euro.

In termini gestionali il fondo prevede una struttura integrata a livello di gestione finanziaria-amministrativa e di sequenza delle fasi industriali-tecniche al fine di garantire il presidio dell’intero processo di valorizzazione e del controllo del rischio dall’acquisizione alla fase di realizzazione e di collocamento.

In termini di presidio e di controllo del fondo è stato strutturato un comitato degli investitori con competenze di merito e consultive che prevede un reporting regolare da parte della SGR ed una cabina di regia con rappresentanti di INPGI, della SGR e della struttura di gestione operativa. La cabina di regia rappresenta un comitato operativo con la supervisione tecnica delle fasi operative dei singoli progetti.

Nell’ambito del programma di investimento il fondo acquisterà un’area nell’ambito del progetto Porta Nuova Garibaldi che sarà oggetto di uno sviluppo residenziale per circa 4.000 mq di SLP corrispondenti a 40 unità abitative e 100 box auto. Sono in corso di valutazione altre operazioni di investimento nel settore residenziale.

Il coordinamento gestionale tecnico dell’operazione verrà affidato ad Hines Italia. Il completamento dell’operazione è previsto per il 2013.

INPGI gestisce un portafoglio immobiliare diversificato tra residenziale, direzionale e commerciale del valore di mercato di oltre un miliardo e duecentocinquanta milioni di euro.

Hines Italia gestisce oggi 6 fondi immobiliari, di cui due in fase di collocamento.

 

Andrea Camporese, Presidente di INPGI ha commentato “Si tratta di un’operazione che apre per l’Inpgi nuove prospettive di investimento immobiliare capaci di coniugare il doveroso approccio di prudenza che un ente previdenziale deve avere rispetto al mondo dello sviluppo immobiliare con una migliore performance della redditività, in un’ottica di gestione più dinamica, moderna e diversificata del patrimonio immobiliare.”

 

Manfredi Catella, Presidente e Amministratore Delegato di Hines Italia SGR, ha commentato: “La collaborazione con INPGI è strategica per lo sviluppo di Hines Italia SGR come gestore professionale indipendente specializzato in patrimoni istituzionali. La modalità prescelta del fondo pensione riflette le strutture di investimento più avanzate nel panorama degli investitori istituzionali e livello internazionale.”

  

HINES ITALIA SGR

Hines rappresenta uno tra i principali gestori mondiali di fondi immobiliari istituzionali con un patrimonio in gestione superiore a 30 miliardi di euro. Hines è presente in Europa, Stati Uniti, America Latina, Asia e Medio Oriente con oltre 100 sedi operative, avendo sviluppato oltre 1.000 progetti per oltre 42 milioni di metri quadrati.

In Italia il gruppo è presente dal 1999 attraverso Hines Italia, creata insieme alla famiglia Catella già attiva nel settore immobiliare dal 1973 con la società Coima, con oltre 50 professionisti ed un patrimonio in gestione di oltre 2,5 miliardi di euro. Hines Italia SGR è stata avviata nel luglio 2009 con la costituzione del fondo istituzionale ad apporto Porta Nuova Garibaldi per circa 950 M. Nel mese di novembre 2009 è stato costituito il

fondo Porta Nuova Varesine per circa 900 M. Sono in corso di avvio altri fondi istituzionali specializzati. Inoltre, Hines Italia SGR svolge la funzione di advisor per il fondo Monte Paschi Hines Real Estate Crescita (MHREC) promosso e gestito da Prima SGR con un capitale sottoscritto pari ad euro 150 milioni, oggi interamente investiti.