Liberi Professionisti - Indennità di maternità

 

Indennità di maternità

 

A chi spetta

Alle giornaliste libero professioniste in regola con l'iscrizione alla Gestione Separata dell’Inpgi al momento del conseguimento del diritto (due mesi precedenti il parto).

 

Termini di presentazione della domanda

La domanda di maternità deve essere presentata non prima del compimento del sesto mese di gravidanza (26ma settimana compiuta) ed entro il termine perentorio di 180 giorni dopo il parto.

 

Documentazione

  • modello di domanda INPGI (reperibile nella sezione modulistica);
  • certificato medico rilasciato da struttura sanitaria pubblica o da ginecologo privato, comprovante la data di inizio della gravidanza e quella presunta del parto, da produrre nel caso in cui la domanda venga presentata prima del parto;
  • estratto riassuntivo dell'atto di nascita, dal quale risulti il nome del figlio/a e il nome della madre;
  • fotocopia di un valido documento d'identità.

 

 

MODULISTICA
Domanda indennità di maternità

 

 

Periodo indennizzabile

5 mesi:

  • 2 mesi prima del parto
  • 3 mesi dopo del parto

L'indennità spetta in misura intera anche nel caso in cui, dopo il compimento del sesto mese di gravidanza, questa si sia  interrotta per motivi spontanei o terapeutici.

 

 

Calcolo indennità

80% di cinque dodicesimi del reddito percepito e denunciato nel secondo anno precedente quello dell’evento.

Indennità minima anno 2014

Euro 4.948,30

Indennità massima anno 2014

Euro 24.741,50

 

Liquidazione del trattamento

La liquidazione dell'indennità è disposta a decorrere dal verificarsi dell'evento, previo invio della documentazione richiesta.